28 novembre 2012

SUGARBOX DI NOVEMBRE

Ti fanno aspettare fino alla fine del mese ma poi riescono sempre a farsi piacevolmente apprezzare...Sto parlando della Sugarbox che ero curiosa di ricevere, in quanto è l'ultima del mio abbonamento trimestrale e valuterò se tenerla oppure no...Intanto vediamo cosa ho ricevuto nella mia box:


  • Gold Sin Jewels, Skin tattoo in oro 24k
  • Profumo Lush, Lust alla vaniglia
  • Helan, rossetto idratante mat 
  • Helan, matita contorno labbra
  • Di Luca Milano, acido jaluronico 5 ml
  • Laboratoires Filorga, tre campioncini antiage
  • Tiemmeti,  Inca oil 10 ml (paraben free)




Mi è piaciuto molto il profumo Lush, anche perchè solo quello vale il prezzo dell'intera scatola :) e anche l'acido jaluronico è interessante, da provare...Per i tatuaggi da applicare sul corpo sono un pò più scettica, non uso nè glitter nè brillantini ma sono comunque carini...Sto preparando un giveaway e potrebbero essere proprio uno dei regalini!!
Fà sempre piacere ricevere queste box a sorpresa perchè non sai mai quello che ricevi, ma anche in questa box c'erano prodotti di qualità e di mio gusto. Come il rossetto mat che dalla foto sembra pù rosso, ma in realtà è un rosa scuro, color carne come la matita.
Questo è il mio bottino ;)..Voi cosa ne pensate? C'è qualcosa che vi piace? Ciao e buona serata!
*Angelica

27 novembre 2012

WELEDA - DOCCIA CREMA E CREMA FLUIDA al Limone

Ciao a tutte!!!

Vi vorrei parlare di un prodotto che ho comprato per provare un idratante naturale e per cambiare un pò dal solito: la Doccia crema e la Crema Fluida Trattamento Idratante al Limone di Weleda. Non avevo tali aspettative ma sapevo che si trattava di un prodotto biologico certificato, quindi sapevo di andare sul sicuro per quanto riguardava gli ingredienti. Mi capita con alcune creme di non riuscire a farle assorbire oppure di sentire la pelle che tira subito dopo averle spalmate...Immagino che questo sia dovuto alla reazione della pelle ad alcuni ingredienti e alla loro non totale compatibilità.
Il marchio Weleda di cui ho provato l'olio per i capelli, è un'azienda che utilizza solo prodotti di origine naturale, senza sostanze chimiche, non testa sugli animali e presenta un catalogo di prodotti molto vario, dai prodotti per il viso/corpo, ai capelli, fino ai trattamenti per la donna in gravidanza e per il bambino.


Questi prodotti, la doccia crema e la crema fluida corpo sono entrambi consigliati per pelli normali e sono molto idratanti, perchè contengono puro olio di sesamo che nutre intensamente la pelle. Sia il doccia schiuma (non è aggressivo e non fa quasi schiuma) che la lozione si assorbono facilmente, lasciando una sensazione di freschezza su tutto il corpo. La crema non unge, non è grassa ma idrata la pelle con facilità, leggera anche grazie alla pratica pompetta (che adoro) rendendo l'applicazione molto piacevole. Mi piace molto la fragranza al limone, rinfrescante e ottima per una sferzata di energia, adatta sia come dopo sole d'estate sia nelle giornate d'inverno. Di questa linea avevo provato un sample di Doccia crema all'Olivello Spinoso e non mi era piaciuto. Questione di gusti!!

La confezione è di 200 ml e sono reperibili in farmacia, parafarmacia, erboristeria oppure nei negozi biologici. Il prezzo è intorno ai 7/8 euro per la DocciaCrema e di 13 euro per la Crema. Vi consiglio di dare una sbirciata al sito perchè esistono diverse fragranze e trovate l'inci dei prodotti...Io mi sto trovando molto bene e dò sicuramente un voto positivo!!
E voi conoscevate già la Weleda? Cosa mi consigliate di provare? Scrivetemi!! ciao *Angelica

26 novembre 2012

TWILIGHT - il FINALE


Ieri sono stata a vedere l'ultimo film dell'intensa saga di Twilight , che da ben quattro anni ha accompagnato e lasciato col fiato sospeso migliaia di fans.
Non essendo più teen da parecchio, ammetto che ho letto anche io i libri spassionatamente, immaginando tutto quell'ardore e quella curiosità che le adolescenti del mondo hanno vissuto seguendo le vicende della famiglia dei vampiri di Edward Cullen e di Bella Swan.
Penso che per gli attori debba essere stato difficile interpretare un ruolo per così tanto tempo e non sentirsi persi nella realtà che li circondava: quella delle teenager tutte una cotta per Robert aka Edward, ipnotizzate dal sentimento di purezza e di passione che lui prova nei confronti di Bella, quella virilità innocente della creatura che teme di fare del male al suo amore eterno, ma anche legittimate dall'intensità e dalla grandezza dei sentimenti che una pur semplice ragazza del liceo può provare. Una storia d'Amore che avrebbe fatto sognare chiunque, anche chi come me impazziva per Leonardo Di Caprio e le storie come Romeo&Giulietta o Titanic....ma la magia del tempo si è fermata creando quell'amore unico che va oltre ogni limite fisico e transitorio, eccellendo in ogni aspetto, dopo tutte le vicissitudini vissute dai protagonisti.




fonte: Google images 

Nell'ultimo capitolo della saga, come ben saprà chi ha letto il libro, Edward e Bella affrontano il mutamento di lei in vampira non tanto per scelta, quanto per salvare la vita di Bella che si trova in pericolo di morte dopo avere partorito la figlia, Reneesme. Non vedremo la morte di Bella, ma la sua rinascita come vampira e come madre. In questo modo la storia d'amore tra i due innamorati potrà durare per l'eternità, o almeno fino a che non ci saranno minacce tangibili dall'esterno, come i vendicatori Volturi che attentano varie volte alla loro felicità. I licantropi e l'amico Jacob saranno al fianco dei vampiri per tutta la battaglia, in quanto Jacob ha avuto proprio l'impriting con la figlia di Bella.
Nel finale del film tanto atteso, assistiamo allo scontro con i Volturi. Lo spiegamento delle forze radunate dai Cullen, gli amici vampiri venuti da ogni parte del mondo, formano un gruppo in cui ognuno ha un potere speciale. Il loro scopo è quello di battersi per salvare la famiglia di Edward e la piccola Reneesme, bambina per metà umana e per metà immortale. Anche Bella scopre che i suoi poteri si stanno sviluppando molto velocemente, la sua forza come neonata le dà modo di allenarsi e sperimentare, battendo gli altri in varie prove di forza.
Ma quello per cui anche da vampira continua a darle una grande forza interiore resta sempre l'amore verso il suo Edward, che nasce in lei come mortale e che trova l'apice dell'espressione (finalmente) nel suo essere una vampira.
Un film che chiude in bellezza la storia, notevole sia per effetti speciali che per la bravura dei suoi interpreti, cresciuti con i loro personaggi. Anche la colonna sonora apporta un segno riconoscitivo alla chiusura di Twilight, creando sinergia tra le immagini e il filo della narrazione. Lasciamo alle spalle i protagonisti come li abbiamo conosciuti, con il ricordo di com'erano in principio e la speranza che il loro amore possa perdurare negli anni.
Un buon inizio settimana e a presto :-)!!! *Angelica

21 novembre 2012

CAPELLI, ROUTINE QUOTIDIANA


Buongiorno!!
In questi giorni inizia a sentirsi il freddo dell'inverno e la pelle così come i capelli hanno bisogno di qualche cura in più per poter avere ogni attenzione ed essere curati!
Oggi volevo parlarvi dei prodotti che sto utilizzando sui miei capelli nell'ultimo periodo, e di cui sono soddisfatta, soprattutto da quando ho i capelli più lunghi e tendenti al crespo, sfibrati sulle punte mentre sulla cute più grassi.
Ho provato la linea Damage Reverse di Ojon, un marchio eco-sostenibile che utilizza l'olio di Ojon, che viene coltivato presso un villaggio tradizionale dell'America del Sud, verso il quale questo brand ha deciso di attivarsi anche nella equa occupazione dei propri abitanti e nella sostenibilità del commercio dell'olio in oggetto.
Ho provato sia lo shampoo che il balsamo ed entrambi mi hanno lasciato sorpresa, a partire dal profumo  di noce dolce e buono, alla cremosità del prodotto che lava bene senza appesantire i capelli, anzi li lascia incredibilmente morbidi e profumati. Non lo utilizzo sempre, ma alterno lo shampoo ad uno specifico per cute sensibile/grassa che compro in farmacia.
Il balsamo invece è un vero e proprio concentrato di bellezza, idrata il capello, rendendolo liscio e decisamente morbido.
Ho provato della stessa linea anche la maschera, che si presenta come una crema da lavorare nelle mani fino a trasformarsi in olio. E' un trattamento molto ricco, i capelli con poco prodotto ritrovano idratazione, soprattutto per i capelli secchi e rovinati. Il profumo è anch'esso molto forte, sa di noccioline americane. Per acquistare questi prodotti si può andare sul sito del canale Qvc, unico rivenditore in Italia; tuttavia sono prodotti che hanno un costo più sostenuto rispetto alla media, perchè il kit che ho preso, che comprendeva i tre prodotti, costa 53 euro. Mentre i singoli prodotti costano sui 20 euro ciascuno, la maschera 32 euro.



Un altro prodotto che uso sempre dopo aver lavato i capelli, è l'olio idratante...spruzzo qualche goccina sulle punte, per prevenire in questo modo le doppie punte e per districare e lisciare meglio il capello. 
Sto usando da un po' l'olio Healing Spray di Macadamia Natural oil, dopo averlo trovato alla fiera Intercharm di Milano lo scorso Ottobre. E' un brand che utilizza come dal nome, olio di macadamia e di argan, due elementi super nutrienti e idratanti. I miei capelli apprezzano molto questo gesto e devo dire che si rompono anche meno quando li pettino, perchè l'olio li rende più elastici. E' anche un olio che si può applicare sul capello asciutto, perchè non unge e lo rende più lucido, meno crespo...la confezione in spray rende l'applicazione più facile e veloce. Sempre della stessa marca ho anche comprato delle mini maschere (30 ml mi durano due applicazioni)...La Deep Repair Masque è davvero fantastica, l'ho usata 2-3 volte e i miei capelli si sentono decisamente più belli dopo, mi lascia i capelli districati, lisci e molto meno ribelli. Veramente top per i capelli che hanno bisogno di una strigliata :)!! In Italia si può reperire questa linea di prodotti dal parrucchiere di fiducia oppure su internet.
E voi avete provato questi prodotti? Che ve ne pare!? Se avete qualche consiglio da darmi o qualche domanda, scrivetemi oppure lasciatemi un commento!! *Angelica


14 novembre 2012

[Hot trend] LABBRA AUDACI


Il rossetto è una delle armi di seduzione femminile più consolidate, resistente al fascino del moderno e delle mode. Trasformandosi nelle formulazioni e nell'aspetto, resta sempre un fedele alleato della donna che vuole stupire e farsi guardare, sentendosi bella e sicura di sé.
Ma il rossetto, quello strano oggetto che spuntava fuori dalle borsette delle nostre nonne, destando ogni volta l'attenzione è senza dubbio un simbolo di femminilità e di bellezza che ha subito un'evoluzione così come le donne che lo indossano oggi.
1- Il rossetto rosso era il segno distintivo della seduzione, che si giocava su sguardi e gesti maliziosi. Il gesto dell'applicare il rossetto così come quello dell'incipriarsi il naso destavano di per sé malizie e interesse sia di uomini che donne.
2- Doveva sempre essere impeccabile, ma spesso finiva sui denti o addirittura sui colletti delle camicie degli uomini...
3- Oggetto di stile e di lussuria, l'astuccio contenente il rossetto era come un monile da custodire lontano da sguardi indiscreti, da mostrare in pubblico come un gioiello e da portare sempre con sé.







 fonte: Leiweb, Google images

Le tendenze cambiano di stagione in stagione, per questa stagione invernale il trend gioca molto sulle labbra dipinte con colori accesi, dal rosso classico fino a virare verso sfumature pù intense e scure, dal vinaccia al marrone, al viola e persino al nero.

Oggi si può scegliere tra le infinite colorazioni e sfumature, giocare con le tonalità, l'applicazione e la finitura opaca, lucida, il rossetto a lunga tenuta, addirittura tinte e matite rossetto...Insomma a farla da padrone oggi è di sicuro la varietà di scelte e di tendenze che permettono alle donne di poter scegliere il proprio colore e il proprio rossetto così come sceglierebbero un vestito! Per cui non esiste un diktat in fatto di rossetti se non quello di sceglierlo non solo in base al proprio umore ma anche di seguire il colore della carnagione, in modo che non ci faccia sembrare appena usciti dal set di "Rocky horror picture show"..personalmente credo che non sia facile da portare ma il cambiamento sul look è immediato, un rossetto rosso può cambiare non solo l'aspetto di una donna, ma anche l'atteggiamento, rendendo più audaci e sensuali, mettendo in evidenza una parte del viso importante, la bocca.

In rete, soprattutto su Youtube si trovano diversi tutorial su come applicare il rossetto, perchè magari molte di noi non hanno ancora trovato il coraggio di osare per paura di sbagliare...Ma non è così difficile e poi se non ci piace si può sempre prendere un fazzolettino e togliere l'eccesso!
Io ho provato ad indossare il rossetto rosso, ma avendo un sottotono di pelle giallastro preferisco colori più scuri come il porpora o il cremisi, oppure decisamente più tendenti al rosa, come il magenta.
Vi vorrei fare vedere quali sono i "rossi" che mi piacciono e ho comprato (il mini rossetto di Isadora era in una Glossybox), la maggior parte sono di Kiko, perchè li trovo di buona qualità e abbordabili come prezzo infatti mi piace poterli comprare senza per forza dover spendere un capitale :-)!!
Vi lascio con gli swatch dei rossetti che ho scelto per me e con un bacio! 
Una buona giornata a tutte e a presto!

Kiko n. 514, Kiko n. 811, Kiko n. 389, Isadora n. 47, Ck n. 114, Kate Moss per Rimmel n. 107


11 novembre 2012

PIGRIZIA VAI VIA!!!


Ed eccoci qui, con un post leggermente diverso e molto più personale del solito.
Iniziamo con una confessione o meglio una dichiarazione di cui non mi vergogno ma che sento inizia ad essere un limite per me: sono una persona decisamente pigra!
Qualcuno di voi penserà che già ammettere a sé stessi i propri difetti è un buon inizio, ma in realtà questa condizione mi accompagna fin dall'adolescenza, da quando insomma tutti gli impegni scolastici, da cui non c'è via di uscita, che ti occupano la maggior parte del tempo e che ti riempiono le giornate, ti lasciano per dare spazio alla vita da adolescente e poi da adulto...Sei capitata nel mare della vita e non sai da che parte remare. Di certo la pigrizia in questo non può esserti d'aiuto, anzi è come un freno sempre tirato che non ti permette di raggiungere i tuoi obiettivi, che non solo ti rallenta, ma che a volte può diventare un vero e proprio impedimento, perché non ti lascia libera di seguire le tue vocazioni e quindi di portare a termine i tuoi progetti. Lo dico perché inizialmente pensavo che la mia non fosse pigrizia ma più una strana forma di desiderio inespresso verso molte cose, ma poi veniva vanificato sia negli sforzi che nei risultati...Mi spiego meglio: ho iniziato con l'attività sportiva da piccola, quando ho fatto nuoto per diversi anni, ma poi al momento di scegliere se proseguire nell'attività agonistica (ero brava a rana) ho deciso all'età di 9-10 anni che fosse il momento di smettere, perché tutti i giorni sarebbe stato stancante e poi lavarsi i capelli ogni giorno mi sembrava una follia...Questa forse è stata la prima decisione razionale che ho preso da sola, ma di cui devo ammettere di essermi pentita per non aver fatto nemmeno un tentativo...Vaaaabé direte voi!
Ma questo è stato solo uno degli esempi, perché di scelte nella mia vita ne ho fatte ma difficilmente con la consapevolezza di voler arrivare fino in fondo e trovo invece che questo sia importantissimo e quasi  fondamentale per prendere delle decisioni di cui non pentirsi e di non farsi poi prendere dalla pigrizia o dalle mille scuse che ci impediscono di fare qualcosa.
Anche l'università è un tema di cui non vado fiera al 100%, perché è molto facile perdersi durante gli anni di studio, iniziando a non seguire le lezioni per arrivare ad iscriversi agli appelli d'esame e non presentarsi, ma questi sono esempi che credo tocchino ogni studente che ha provato ad avere più di 10 esami nel proprio piano di studi e poca, anzi pochissima voglia di studiare! Ho portato a termine il corso di laurea triennale, ma con diversi sforzi e questo era dovuto alla mia scarsa attenzione e poca volontà di riuscire a farlo per me stessa e non per gli altri.
Quindi senza che scriva una montagna di parole, credo che la pigrizia sia anche data dalla mancanza di desiderio, quando la fiamma dentro di noi è leggermente fioca e non arde di tutto il calore e la forza che bruciano dentro di noi.
Poi ci sono rimedi molto validi e se cercate anche sul web, ci sono consigli pratici per come essere meno pigri, partendo dall'attività fisica per risvegliare corpo e mente, ma che per mille motivi non si trova il tempo, la voglia...sembrano tutte caratteristiche partite per qualche isola caraibica e non hanno intenzione di tornare fino alla primavera!!Credo anche che siamo molto simili agli animali che d'inverno vanno in letargo...O almeno mi sembra che non appena le giornate si accorcino e le temperature calino mi venga un'allergia verso tutto ciò che non abbia la forma di un divano o di un letto, e soprattutto verso i luoghi superaffollati e surriscaldati.
Vi vorrei lasciare un link che ho trovato di rimedi per sconfiggere la pigrizia e dirvi che da settimana prossima mi sono imposta di andare in piscina a nuotare, forse scrivendolo mi aiuterà a mantenere il proposito!! E voi invece siete pigri? Lo considerate un vizio come me o solo poca di voglia di impegnarsi?? Intanto vi mando un pigro saluto!!! Alla prossima :)

8 novembre 2012

GLOSSY BOX Anniversary


Questo mese la Glossybox Italia ha festeggiato un anno e per le sue abbonate significava aspettare una box molto "golosa"...in quanto avevano anticipato l'evento con l'attesa di smalti China Glaze per tutte!!
In effetti le tipologie di box sono state quasi tutte le stesse, vedendo dai prodotti che hanno distribuito questa volta e' stata veramente una bella sorpresa!!!

Nella mia box ho trovato:

- Smalto China Glaze n.598 (color cioccolato), 14 ml
- Green Organics Roll-on "Acqua Profumata" ai frutti di bosco, 15 ml
- L'Occitane Gel Doccia alla Verbena, 30 ml + campione latte corpo 6 ml
- Euphidra Lip Gloss perlato colore Rubino
- Cosmo Laboratories "High Performance", tre mini trattamenti viso Nutricomplex all'acido ialuronico e al colostro biotecnologico




Devo dirvi che ho di recente annullato l'abbonamento alla Glossy, prima di ricevere questa box...Ma per motivi non legati alla qualità della box, quanto più per un motivo di dipendenza da tester e nuove creme! Per cui questa sarà l'ultima che ricevo, e almeno per un po' vorrei utilizzare le creme, i gloss e i vari campioni ricevuti...prima di pensare ad iscrivermi nuovamente! Devo dire che con la Glossybox le mie incursioni in profumeria/farmacia sono notevolmente diminuite, a favore di avere invece l'occasione di provare ogni mese nuovi prodottini di marche diverse e anche da me sconosciute, per cui è stato un ottimo investimento!!
A parte questo, mi ha fatto molto piacere ricevere questa volta uno smalto China Glaze e soprattutto full size, ed è anche un bel colore marrone chiaro che non avevo!
In piu' nella scatola, sempre rosa e con una carta molto allegra ho trovato una mascherina per la notte, in stile Glossy davvero molto carina :-).
I prodotti che ho trovato mi sono piaciuti...come il gloss perche' non contiene parabeni, profumo etc. Penso che lo terró da parte per fare dei regalini! Anche il set di cremine per pelli mature, forse per me non va bene, ma lo terrò da parte...Il profumino biologico mi piace molto, da tenere in borsetta o in viaggio così come il gel doccia...in più sono arrivati due buoni sconto per poter acquistare i prodotti in taglia grande se lo si desidera, il che non dispiace!
Direi che sono soddisfatta, metterò delle foto qui o su instagram ( se volete aggiungermi @02angie12) dello smaltino e più avanti potrei fare un giveaway sul sito con qualche prodotto delle glossy! Se vi va di seguirmi, potete farlo anche subito... grazie e alla prossima ;-)!!!! CIAO!!!