3 dicembre 2012

UNA GIORNATA SPECIALE


Ieri è stato il mio compleanno, un giorno speciale da passare con le persone che amo e un'occasione per fare qualcosa di unico...
Volevo parlarvi a proposito di un evento a Milano iniziato da pochi giorni, che si protrarrà fino al 13 Gennaio 2013. Sto parlando dell' esposizone straordinaria presso Palazzo Marino dell'opera di Amore e Psiche, la scultura di Antonio Canova dedicata proprio alla favola di Amore e Psiche stanti insieme ad un'altra opera che raffigura la leggenda, dipinta dal francese Francois Gerard.
Ve ne voglio parlare perché credo che un'evento così importante per Milano e per l'arte italiana vada apprezzato, inoltre si tratta di un'esposizione che porta direttamente dal Louvre dei capolavori inestimabili per bellezza e importanza.
L'evento è sponsorizzato da Eni in collaborazione con il Comune di Milano ed il Ministero dei Beni Culturali. Ingresso gratuito.
Sito Ufficiale della mostra: http://www.amoreepsicheamilano.it

Fonte: Eni


E' di sicuro un appuntamento da non perdere, anche perché si avvicinano le festività natalizie e l'arte può essere un buon motivo per festeggiare, soprattutto quando parliamo di un capolavoro neoclassico come l'opera di Canova e di una favola d'amore così intensa come quella di Amore e Psiche.
Brevemente la storia, scritta da Apuleio nel II sec. d.C. narra di questa bellissima donna che scatenò l'invidia di Venere che si sentì offesa e decise di mandare il figlio Amore a colpirla con le sue frecce. Ma il giovane quando vide la giovane Psiche si innamorò perdutamente e questo fece molto arrabbiare la divina Venere, la quale mise a dura prova la giovane ragazza, scatenandole contro la sua ira e lanciandole delle sfide. La ragazza coraggiosa riuscì a superare le prove e ad ottenere l'immortalità, ma cosa ancora più importante poté ricongiungersi all'amato.
Mi ha colpito molto l'allestimento della Sala Alessi all'interno di Palazzo Marino, per l'atmosfera romantica e fiabesca, che ricrea un bosco verde e la penombra degli alberi sulle pareti, la musica ed il profumo che si innalzano dall'erba lasciano ampio spazio all'immaginazione e rendono ancora più piacevole l'incontro con Amore e Psiche, che sono i veri protagonisti dell'esposizione, prendendo vita grazie all'armonia e alla delicatezza unica delle opere. La visita è resa ancora più interessante dal percorso raccontato a parole e spiegato nei particolari dalle guide che lavorano per quest'evento. 

Vi auguro un buon inizio settimana!! A presto *Angelica

Nessun commento:

Posta un commento